La storia di Prof. Mastrangelo Carlo

Settorinoplastica Roma




Chi è alla ricerca di un naso perfetto sia dal punto di vista estetico sia da quello funzionale può contare sulla grande professionalità di un vero esperto in settorinoplastica di Roma, capace di mettere in gioco ogni volta le proprie competenze. Il Prof. Mastrangelo Carlo a Roma propone interventi mirati e professionali per un setto nasale nel pieno delle sue funzioni, garantendo sempre a tutti i pazienti i risultati sperati. Grazie alle sue capacità, frutto d un lungo percorso formativo dell’esperienza maturata nel tempo, ha saputo conquistare tanti pazienti, che riesce puntualmente a soddisfare, sia da un punto di vista tecnico e professionale sia per quanto concerne l’aspetto umano.
Il medico esperto in settorinoplastica di Roma è nato a Roma il  02 settembre del 1947. Dopo essersi laureato nel 1974 in Medicina e Chirurgia presso l’Università “La Sapienza” di Roma ha conseguito delle apposite specializzazioni: nel 1977 quella in Otorinolaringoiatria e Patologia Cervico-Facciale presso l’Università Cattolica di Roma  (Policlinico Gemelli) con votazione 70/70, e nel 2005 quella in Chirurgia Maxillo-Facciale presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Nel 1978 ha avviato un triennio di servizio presso il Reparto O.R.L. dell’Ospedale di Frascati-Roma. IlProf. Mastrangelo Carlo di Roma è poi passato al reparto O.R.L. dell’Ospedale S.Giovanni-Addolorata della capitale in qualità di aiuto-primario. Dal 1999 al 2006 è stato in servizio al reparto di Chirurgia Maxillo-Facciale sempre presso lo stesso ospedale in qualità di responsabile del servizio di “Alta Specializzazione in Roncochirurgia”, ovvero la chirurgia per il russamento patologico e per le apnee notturne. Dal 1998 al 2006, è stato professore a contratto per l’insegnamento della “Chirurgia funzionale ed estetica del naso” presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica dell’Università di Tor Vergata - Roma. Dal 1985 ad oggi è stato responsabile dell’Ambulatorio Otorinolaringoiatrico dell’I.P.A. (Centro di Medicina Preventiva del Comune di Roma).
Il medico esperto in settorinoplastica di Roma ha all’attivo oltre trenta pubblicazioni scientifiche nel campo dell’otorinolaringoiatria. Ha eseguito come primo operatore oltre 7mila interventi riguardanti le patologie del naso, delle orecchio, della faringe, della laringe e gli interventi combinati naso-gola per la sindrome delle apnee ostruttive. Ha eseguito, inoltre, oltre 3mila interventi di rinoplastica. Ha partecipato a numerosi congressi in Italia e all’estero. Il medico, il cui curriculum comprende anche la conoscenza della lingua inglese, attualmente svolge l’attività esclusivamente in regime di libera professione, pronto a ricevere su appuntamento tutte le persone che vogliano riporre in lui la loro fiducia.

Servizi

Il Prof. Mastrangelo Carlo a Roma è un vero professionista della rinoplastica e della setto plastica. Da anni è un vero e proprio riferimento per chi vuole ritrovare la piena funzionalità del setto nasale, oltre a un’estetica di tutto rispetto. Secondo il medico la bellezza è sinonimo di “serenità”, per questo mette sullo stesso piano l’importanza di un naso del tutto funzionante e quella di un naso senza inestetismi, senza sottovalutare, dunque, l’aspetto psicologico del proprio lavoro. La piena soddisfazione dei pazienti, a cui da sempre ambisce, si raggiunge se si riesce a coniugare tutti questi aspetti.

Tutto parte da un colloquio. Foto alla mano, si mette in chiaro quali siano le intenzioni e le possibilità. Non serve la TAC cranica, in assenza di patologie dei seni paranasali, ma è opportuna una fibrorinoscopia per meglio valutare le zone di maggiore ostruzione. Sono queste le fasi preliminari a cui deve sottoporsi il paziente. Farà seguito l’intervento vero e proprio.
Nello specifico della rinoplastica, si ricorda che il medico esegue sia quella aperta sia quella chiusa: la prima lascia qualche cicatrice, mentre la seconda no, in quanto si esegue passando all’interno delle narici. L'intervento ha una durata di circa 25 minuti per la correzione del setto, e di 45 minuti per la correzione della forma del naso. La rinoplastica si esegue in anestesia generale.
Alla correzione del setto deviato, poi, è spesso associata la decongestione dei turbinati. Essi rappresentano delle sporgenze carnose che si trovano sulla parete laterale delle fosse nasali che, variando di volume in base al riempimento sanguigno, regolano il passaggio dell'aria al variare delle condizioni ambientali.
Il dolore postoperatorio è del tutto assente, perché durante l'anestesia generale il naso viene infiltrato con soluzione anestetica a lunga durata, e pertanto non è necessario assumere antidolorifici. In caso di rinoplastica per motivi estetici si applicherà sul naso una contenzione gessata che sarà rimossa dopo otto giorni.